Quale Copy funziona meglio?

“Ti Mette le Ali” o “Just do It”?

Un messaggio è terribile, l’altro è fantastico. Quale sarà quello sbagliato?

Andiamo a vedere 2 lezioni importantissime sullo “scrivere per attrarre” che possiamo imparare da questo confronto titanico.

PRIMA LEZIONE DI COPYWRITING:

l’importanza del tormentone.

Quando si tratta di scrivere, sono tutti fissati con la creatività e la fantasia.

Ma pochi hanno capito la potenza di un tormentone.

Ossia di martellarti con UNA SOLA COSA, fino a quando non ti rimane impressa.

DEVI TORMENTARLI COL TUO MESSAGGIO.

Il tuo pubblico dimentica e, se cambi messaggio ogni 2 minuti, non avrai mai un’identità nella loro testa.

Devi dargli il tempo di associarti ad una determinata parola (che poi è la base del Brand Positioning).

E in particolare, è stato dimostrato che, ogni persona, ha bisogno di 7 impulsi affinché rimanga una traccia duratura nella loro mente.

DOPO 7 VOLTE SI RICORDANO DI QUELLO CHE GLI HAI DETTO, e ti associano a quella cosa.

Insomma è come tentare di ammaestrare un cane vecchio e sordo, che ogni tanto cerca di azzannarti la rotula.

Ed è importante sapere quant’è difficile generare un’associazione nel tuo pubblico.

Perché se non vieni associato a nulla, allora sei finito.

SECONDA LEZIONE DI COPYWRITING:

il tormentone non deve essere bello, ma deve comunicare la differenza tra te e i tuoi concorrenti.

Quindi non guardare sempre alle grandi aziende, non sto parlando di cavolate alla “Just do it”, che alla fine non significano niente.

Sto parlando di un messaggio posizionante alla “ti mette le ali”.

“Just Do It” è solo una frase motivazionale.

“Ti mette le Ali” invece è l’inno di una bevanda energetica.

Nella comunicazione e nella pubblicità, sono tutti fissati con la creatività.

Ma la creatività nel Copywriting è il male fatto povertà.

Nel tuo copywriting è importante ribadire sempre gli stessi concetti fino a quando non si fissano a fuoco nella mente del tuo lettore.

La creatività la devi usare per dire sempre la stessa cosa in mille modi diversi.

Individua il concetto che differenzia il tuo prodotto da tutti gli altri e sparalo di continuo in faccia al tuo pubblico.

Morale: nel tuo Copywriting non usare il Pennello per creare, ma il Martello per inchiodare.

Scegli dei concetti chiave del tuo copy e poi infarciscili con storie, metafore ed esempi.

Ho detto qualcosa di interessante?

Allora immagina cosa posso fare per te una campagna pubblicitaria.

Nel prossimo articolo ti rivelerò “La Teoria del Primo Bacio”, per far innamorare di te il tuo potenziale cliente, sin da subito.

Posted in Case Study, Magazine, Strategie e risorse.