Come funzionano le funnel nel marketing

NDR:(letteralmente funnel significa imbuto). Io preferisco chiamarle al femminile perchè in inglese funnel significa canalizzazioni…

Come funzionano le funnel nel marketing
Se hai trascorso del tempo a studiare analisi di dati di marketing, probabilmente hai trovato il termine “funnel”. Se sei curioso di sapere cosa sono e come possono aiutarti, questo post è per te.

Cosa sono le funnel?
Indubbiamente vuoi che i visitatori sul tuo sito web facciano determinate azioni. Forse vuoi che facciano un acquisto, iscriversi o compilare un modulo.

Quando qualcuno esegue qualcosa che vuoi che faccia, è considerata come una conversione. Il visitatore si converte dalla navigazione all’azione che vuoi che esegua.

Una funnel è l’insieme di passaggi che un visitatore deve attraversare prima che possano raggiungere la conversione.

Pensa alla funnel di acquisto di Amazon. Ci sono alcuni passaggi che un visitatore deve attraversare prima di poter acquistare un prodotto. Ecco come appare:

  1. Devono visitare Amazon.com
  2. Devono vedere un prodotto
  3. Devono aggiungere un prodotto al carrello
  4. Devono acquistare
    Vi sono ulteriori passaggi / azioni che possono essere intrapresi tra ciascuna di queste fasi, ma non sono importanti nella funnel di acquisto. Ad esempio, un visitatore può visualizzare la pagina Informazioni su Amazon, la pagina Contatti e la pagina Carriere, ma non è necessario contenerle nella funnel perché non sono passaggi necessari.

Perché la serie di passaggi per la conversione è denominata a “imbuto”?

Perché all’inizio del processo ci sono molte persone che fanno il primo passo. Poi, mentre la gente continua e fa i passi successivi, alcuni di loro abbandonano, e la dimensione della folla si assottiglia o si restringe. (E anche più avanti nel processo, il tuo team di vendita viene coinvolto per aiutare a chiudere l’affare.)

La parte superiore della funnel è dove tutti vanno (visitando il tuo sito). Solo gli acquirenti più interessati si sposteranno più in basso nella tua funnel.

Quindi quando senti dire “allarga l’imbuto”, ora sai a cosa si riferiscono. Vogliono lanciare una rete più ampia pubblicizzando un nuovo pubblico, aumentando la consapevolezza del proprio marchio, aggiungendo il marketing in entrata, ecc. Al fine di attirare più persone sul proprio sito, allargando così la loro funnel. Più persone ci sono in un imbuto, più è largo.

Non sei limitato a utilizzare il tuo imbuto esclusivamente per la registrazione e / o l’acquisto. Puoi inserire funnel in tutto il tuo sito Web per vedere in che modo i visitatori si muovono attraverso un flusso specifico del sito web.

Ti consigliamo di monitorare l’iscrizione alla newsletter (Visualizzazione del modulo di iscrizione alla newsletter> Invio del modulo> Conferma dell’email) o una semplice conversione della pagina (Visualizzazione di una pagina di registrazione> Invio della registrazione).

Scopri quali sono i tuoi obiettivi e cosa vuoi che i visitatori facciano sul tuo sito e puoi creare una funnel per questo.

Una volta che hai i dati, sarai in grado di vedere dove sono i roadblock e ottimizzare la tua funnel. Andiamo a scavare un po ‘più a fondo in questo.

Perché le funnel sono utili
Con un rapporto sulle funnel, puoi vedere dove stai perdendo i clienti.

Prendiamo come esempio il tuo business medio. Ecco come possono essere cercati da una funnel:

  • Sito visitato
  • Firmato per una prova
  • Prodotto usato
  • Aggiornato al pagamento
    Le persone devono usare il prodotto prima di pagare? Ecco come apparirà questa funnel nel Rapporto funnel Kissetrics:

In questo esempio, l’azienda riesce a ottenere 165 persone per utilizzare il prodotto, ma solo 13 persone si convertono in Billed.

Ci sono opportunità di miglioramento in ogni fase dell’imbuto, ma è importante lavorare prima sulle aree che richiedono maggiore attenzione. Più persone riescono a convertire in Billed, maggiori saranno le entrate che avranno. Questa dovrebbe essere la prima area della funnel da ottimizzare.

Una funnel nella vita reale
Le funnel si verificano ogni giorno con i consumatori. Esaminiamo la procedura di funnel per un negozio al dettaglio e vediamo i passaggi corrispondenti in un negozio di e-commerce. Tracciamo una funnel di acquisto.

imbuto-rapporto-confronto-retail-store e-commerce
Il negozio Ecommerce ha la fortuna di poter vedere una funnel. Se usano Kissmetrics, vedranno il numero esatto di persone che si muovono attraverso l’imbuto e dove e quando scenderanno nel processo di acquisto.

imbuto-rapporto-confronto-retail-store e-commerce
Ok, ora capiamo cos’è una funnel e perché aiuta. Diamo un’occhiata a due prodotti che offrono funnel: Google Analytics e Kissmetrics.

Come funzionano le funnel di Google Analytics
Google Analytics offre funnel e ne abbiamo scritto ampiamente in passato. Ci sono alcune cose che devi sapere quando crei funnel in Google Analytics:

 

Come funzionano le funnel Kissmetrics
Gli imbuti di Kissmetrics, d’altra parte, sono più semplici. Devi solo creare i tuoi eventi e quindi impostare il rapporto. Gli eventi sono varie azioni che le persone prendono sul tuo sito web. Questi possono includere iscriversi, scaricare qualcosa, fare clic su qualcosa, visualizzare una pagina, utilizzare una funzione, ecc. Una volta impostati, è possibile creare funnel. Ci sono alcuni vantaggi per le funnel Kissmetrics:

Puoi tornare indietro e visualizzare i dati retroattivamente. Vuoi creare una funnel che consideri le tue prestazioni 3 mesi fa? Nessun problema. Fino a quando monitoravi i dati durante quel periodo, puoi tornare indietro e visualizzare il tuo rendimento.

Se non hai tracciato i dati durante quel periodo, ci sono modi per importare i dati in Kissmetrics.
Non importa se le persone lasciano l’imbuto e poi tornano indietro e convertono.

In altre parole, non devono seguire un percorso rigoroso. Nell’esempio di funnel sopra, un visitatore può visitare altre pagine del tuo sito prima di registrarsi.

Non devono andare alla tua home page e poi subito alla registrazione.

Se vengono indirizzati alla tua home page, quindi alla tua pagina Informazioni, alla tua pagina dei contatti e alla tua pagina dei prezzi, e successivamente alla registrazione, verranno comunque conteggiati.
Non importa se la conversione richiede molto tempo.

Finché è all’interno dell’intervallo di date, puoi seguirlo.

Hai persone che visitano il tuo sito un giorno e si iscrivono 20 giorni dopo? Se è compreso nell’intervallo di date, Kissmetrics registrerà la conversione di registrazione.
Puoi segmentare il tuo traffico per vedere i tuoi segmenti più preziosi. Questo può essere particolarmente utile se stai monitorando segmenti di traffico o UTM.

Tracciare questi utenti può aiutarti a trovare le più alte fonti di conversione.

Ricapitolando
ecco un riassunto:

Quando qualcuno sul tuo sito web fa qualcosa che vuoi che faccia (ad esempio, iscriversi, fare un acquisto, compilare un modulo, ecc.), È noto come una conversione.
Viene utilizzata una funnel per tenere traccia dei passaggi che portano a tale conversione. Ad esempio, le aziende di e-commerce vogliono che le persone acquistino prodotti sul loro sito web. La loro funnel può avere questi passaggi: sito visitato> prodotto visualizzato> prodotto inserito nel carrello> acquistato.
Utilizzando un rapporto sulle funnel puoi vedere dove le persone si stanno allontanando nel percorso verso la conversione.
Sia Google Analytics che Kissmetrics forniscono funnel.

Ciascuno ha i suoi casi d’uso unici. Kissmetrics fornisce report aggiuntivi oltre al rapporto funnel.

Spiegazione video
Vuoi saperne di più sul rapporto funnel Kissmetrics? Basta fare clic su riproduci qui sotto.

Posted in Funnell Marketing, Marketing, Strategie e risorse.