4. Cosa è il SEO

Con questo termine si indica l’ ottimizzazione di un sito web, è quel processo indispensabile grazie al quale si rende “appetibile” ai motori di ricerca un sito internet indipendentemente da qualunque linguaggio sia stato usato per crearlo, o su quale piattaforma CMS esso si basi.
SEO è l’acronimo di search engine optimization; ottimizzazione per i motori di ricerca, è identifica l’insieme delle attività volte all’ottimizzazione del codice e dei contenuti di un sito web per una migliore indicizzazione sui motori di ricerca dello stesso e ad un migliore posizionamento in funzione di determinate parole chiave.
Le parole chiave devono essere frutto di un’attenta analisi preliminare, quantitativa e qualitativa, finalizzata ad un incremento del traffico da veicolare al sito web.
Cosa significa ottimizzare il sito internet/blog sotto il profilo del SEO?
Ottimizzare il tuo sito per i motori di ricerca.
Ottimizzare i tuoi contenuti per i motori di ricerca.
Generare del traffico e farti trovare nuovi clienti.
Sta di fatto che per fare del buon Seo, devi avere alcune nozioni base in marketing che ti fornirò, onde evitare alcuni errori come un’analisi di parole chiave errata e gravemente inaccurata nel caso che prima non venga definita con chiarezza la target audience (il nostro pubblico di riferimento) ma questo è un’altro interessante aspetto della professione che sconfina nella SEM: la search engine marketing, di cui ti parlerò nel capitolo a lei dedicato, nel quale ti illustrerò il miglior plugin da abbinare a WordPress per fare un ottimo lavoro in termini SEM.
Ricordatevi che il web dei prossimi anni avrà bisogno di una serie di figure professionali che dovranno essere in grado di distinguersi in contesti ben precisi. Andrà in pensione la figura del tutto fare e saranno sempre più richieste figure specifiche per dare forma a progetti web complessi.
Quella del SEO è una figura professionale abbastanza recente sempre maggiormente richiesta, perché il mercato sta prendendo coscienza sì dell’importanza di avere un sito, ma soprattutto di essere trovati nel web.